Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes
Colnago Freccia Rare Road Bike 1960s - Steel Vintage Bikes

Rara bici da strada Colnago Freccia degli anni '60

  • Bici venduta
Sold for over € 1000,00 to France on 6/18/18.

Beschreibung

Quando nel 1932 la famiglia di contadini Colnago fece battezzare il figlio Ernesto, nessuno poteva prevedere l'impatto che questa persona avrebbe avuto sull'industria del ciclismo. Nato in relativa povertà, cresciuto in un piccolo paese di 2500 abitanti, il giovane Colnago iniziò a dare una mano in un'officina dove gli agricoltori facevano riparare le loro attrezzature e arrivavano anche alcune biciclette.
Quando nel 1945 il tredicenne Ernesto vide la pubblicità dell'azienda milanese di biciclette Gloria, che assumeva meccanici per la loro catena di montaggio, prese la decisione di partire per la grande città. Tecnicamente era troppo giovane per essere assunto ma era determinato a ottenere il lavoro, quindi ha falsificato la sua età di un anno sul passaporto. Saldatore e saldatore di tubi per qualche tempo arrivò presto al ruolo di caposquadra.
All'inizio degli anni '50 lasciò la fabbrica ma lavorò ancora come contoterzista finché nel 1954 iniziò finalmente a marchiare biciclette con il proprio nome.

Casualmente finì come meccanico nella squadra di Fiorenzi Magni che vinse il Giro nel 1955. Da allora la sua fama nel mondo del ciclismo professionistico crebbe a dismisura. E le sue bici da corsa, che chiamava Freccia che si traduce in 'freccia', vendettero abbastanza bene da permettergli di lavorare come meccanico per la squadra Molteni dal 1962 in poi.
- Il resto è storia.

Siamo lieti di potervi presentare una delle primissime bici di Ernesto, una Colnago Freccia degli anni '60.
Il telaio mostra tutti i segni di un telaio di prima classe con alette pulite, geometria equilibrata e materiale eccellente.
I tipici tappi dei foderi verticali con design a "punta di freccia" sono già un dettaglio da far venire l'acquolina in bocca.

Quando si tratta dei componenti, il meglio è già abbastanza: puoi trovare tutto ciò che di buono Campagnolo aveva da offrire. Il gruppo Campagnolo Record - allora ancora senza freni è probabilmente quanto di meglio un ciclista potesse desiderare negli anni '60!
Un raro pezzo di storia del ciclismo, completamente pedalabile e pronto per essere goduto.


Rahmengröße


Rahmenhöhe (Center-Top)53 cm
Oberrohr54 cm
Steuerrohr10 cm
Standover 78 cm


Details

MarkeColnago
Schaltwerk
Umwerfer
SchalthebelCampagnolo Record
Bremsen
Bremshebel
Steuersatz
KurbelCampagnolo Record
InnenlagerCampagnolo Record
Sattelstütze
SattelOttusi
NabenCampagnolo Record
FelgenNisi; 700c tubular
ReifenVittoria; 700c tubulars
VorbauFiamme; 90mm
LenkerAmbrosio; 36cm
KetteYBN Classic
PedaleNicht inklusive


Potrebbe piacerti anche