Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes
Pelà Classic Road Bicycle 1970s - Steel Vintage Bikes

Bicicletta da strada classica Pelà anni '70

  • Bici venduta
Sold for over € 1000,00 to United States on 6/2/17.

Beschreibung

Torino, una città molto industriale del Nord Italia, era la patria di alcuni dei migliori telaisti nell'epoca d'oro del ciclismo. Non solo marchi conosciuti in tutto il mondo come Gios Torino, ma anche piccoli artigiani che lavoravano fuori dai riflettori e che erano rinomati tra gli appassionati per le loro pregiate montature in acciaio su misura.


Giuseppe Pelà è sicuramente tra i telaisti più rappresentativi della prestigiosa tradizione torinese. Non solo ha costruito telai per campioni Eddy Merckx, Jacques Anquetil e Rik Van Looy, ma anche per marchi famosi come Gios Torino, Masi e Benotto. Particolarmente umile, Pelà non ha mai voluto che il suo nome fosse impresso a fuoco sul telaio. Ha preferito, invece, "firmare" le sue opere con dei segni innegabili e raffinati, che rendono ogni cornice Pelà riconoscibile tra centinaia. Si dice che abbia deciso di farlo per evitare ogni possibile conflitto di interessi con i suoi clienti. Quindi i tipici segni Pelà sono i quattro ritagli sotto la scatola del movimento centrale e le fessure con una punta al centro sulla corona della forcella.


Questo Pelà degli anni '70 illustra perfettamente l'austera eleganza delle sue opere. Il telaio Columbus SL è articolato in alette meticolosamente riempite e mostra, ovviamente, i segni distintivi del maestro: i quattro ritagli sotto la scatola del movimento centrale e le fessure con un punto al centro sulla corona della forcella.


Questo particolare telaio è stato costruito per Belloni, negozio di biciclette nella città di Civitavecchia, ed è completamente attrezzato Campagnolo Nuovo Record parti.

Revisionata attentamente dai nostri meccanici a Berlino, questa bicicletta è pronta per essere guidata. Adatto a tutti gli eventi Erloica nel mondo.


Un bel pezzo di vero, genuino artigianato. Semplicemente perfetto.




Rahmengröße


Rahmenhöhe (Center-Top)56 cm
Oberrohr55 cm
Steuerrohr13 cm
Standover 79 cm


Details

MarkeBelloni
Schaltwerk
Umwerfer
SchalthebelCampagnolo Record
Bremsen
Bremshebel
Steuersatz
KurbelCampagnolo Nuovo Record – 170mm 52/42
InnenlagerCampagnolo Record
Sattelstütze
SattelSelle Royal Prestige
NabenCampagnolo Record – Cassette 14/26
FelgenNisi HR22 700C clincher rims
ReifenNew Michelin Dynamic Classic 23/622
VorbauCinelli 100mm
LenkerCinelli 38cm
KetteNew
PedaleNicht inklusive


Potrebbe piacerti anche